BLUEBERRY DOUBLE CHOCOLATE CAKE

Ingredienti per la Torta Chiffon (stampo da 24cm): un vasetto di yogurt da 125gr 4 uova 2 vasetti di farina 2 vasetti di zucchero 1 vasetto e 1/2 di cacao amaro in polvere 1 vasetto di olio di semi 1 vasetto di acqua calda 1 bustina di lievito Ingredienti per la crema al cioccolato bianco: 250 gr di cioccolato bianco 125 ml di panna 70 gr di burro Ingredienti per la bagna: 500gr c.a. di Mirtilli sciroppati Toschi Ingrdiendi per il cioccolato plastico: 100 gr di cioccolato di buona qualità (possiamo usare sia il cioccolato fondente che quello bianco) 1 cucchiaio raso di acqua naturale 1 cucchiaio generoso di miele Zucchero a velo q.b. mirtilli freschi e foglie di menta per decorare Procedimento: Per prima cosa prepariamo la Torta Chiffon: In un recipiente mescoliamo con le fruste elettriche le uova, l'olio e lo zucchero fino ad ottenere un composto giallo e spumeggiante. Uniamo quindi la farina continuando a mescolare finchè non si è completamente incorporata. Quindi aggiungiamo il cacao ed il lievito. Quando abbiamo ottenuto un composto uniforme aggiungiamo l'acqua calda e mescoliamo bene finchè non si è amalgamata.Versiamo il composto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata e inforniamo a 180° per 30 minuti (prova stecchino sempre valida!) quindi la lasciamo raffreddare. Intanto prepariamo la crema al cioccolato bianco: Facciamo sciogliere a bagno maria il cioccolato, la panna ed il burro mescolando bene finchè il composto non è liscio. Togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare completamente affinchè rassodi. Quando sarà ben fredda, lavoriamo la crema con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere una copertura cremosa e soda. Tagliamo quindi la torta orizzontalmente in modo da ottenere due dischi. Versiamo su ciascun disco i mirtilli ed il loro sciroppo, tenendone da parte un paio di cucchiai. Quindi disponiamo su un piatto da portata un disco, ci spalmiamo sopra la crema al cioccolato bianco e ricopriamo con l'altro disco. Spennelliamo la superficie del dolce con lo sciroppo avanzato, quindi prepariamo il cioccolato plastico. Iniziamo a fondere il cioccolato in un pentolino a bagnomaria e non appena si sarà sciolto vi versiamo subito dentro il cucchiaio di acqua e il miele mescolando energicamente con un mestolo di legno fino ad ottenere un composto abbastanza consistente. Lo stendiamo quindi su un piano di marmo o simile per velocizzare la procedura di raffreddamento. Con le mani o se preferiamo con un cucchiaio cerchiamo di lavorarla un pò facendola quindi diventare sempre più elastica e nel frattempo si raffredderà. Aiutandoci quindi con lo zucchero a velo la lavoriamo finchè non abbiamo ottenuto una palla soda (della consistenza della pasta frolla per intenderci) e non appiccicosa. A questo punto stendiamo il cioccolato plastico con il matterello in un tante sfoglie sottilissime e con esse rivestiamo la superficie della torta. Decoriamo con qualche mirtillo fresco e foglie di menta. Ricetta tratta dal blog "Pasticci & Pastrocchi" di Claudia Panzani