STORIA AZIENDA

1945 | FONDAZIONE AZIENDA PRODUZIONE CILIEGIE SOTTO SPIRITO

È un giorno non qualsiasi del 1945. La guerra è agli sgoccioli, bisogna rimboccarsi le maniche e pensare alla ricostruzione.

In un capannone alla periferia di Vignola, universalmente nota per la produzione di ciliegie, due fratelli, Giancarlo e Lanfranco Toschi, in presenza di un’annata particolarmente abbondante, hanno un’intuizione geniale: cominciare a produrre industrialmente quella che è sempre stata una loro tradizione di famiglia. La ciliegia sotto spirito, per poterla gustare durante tutto l’anno.

Nasce così il primo di una lunga serie di prodotti oggi conosciuti ovunque con il nome di frutta sotto spirito. Nasce così la Toschi.

1953 | CONFEZIONE MACCHINA FERRARI PER LIQUORI TOSCHI

Nel 1953 lancia i suoi prodotti abbinandoli al nome della Ferrari che vince su tutti i circuiti del mondo. Alberto Ascari ammira una delle confezioni regalo: la miniatura del bolide rosso contenente tre bottiglie di liquori Toschi.

1957 | ​PRODUZIONE LIQUORE ALLE MORETTE

Nasce lo Cherry brandy nel 1957: un liquore ottenuto dall’infusione delle morette, le ciliegie nere di Vignola, nell’alcool.

1960 | ​PRODUZIONE SCIROPPI ALLE CILIEGIE E AMARENA FRUTTO

La guerra è ormai un ricordo: ora c’è spazio anche per l’estro, la fantasia e l’invenzione. Inizia la lavorazione delle ciliegie fresche tipiche di Vignola, nascono gli sciroppi e l’amarena frutto.

1961 | ​REALIZZAZIONE SEDE AZIENDA TOSCHI

Nel 1961 Giancarlo Toschi posa la prima pietra del nuovo stabilimento di Savignano sul Panaro (Modena) ancora oggi sede dell’azienda.

1962 | ​RODUZIONE LINEE FRUTTA SPIRITOSA E LIQUORE NOCINO

Una confezione di lusso celebra nel 1962 i prodotti della terra di Vignola. Nascono la Frutta Spiritosa e il Nocino.

1970 | ​EXPORT PRODOTTI TOSCHI

1970: presentazione ufficiale della frutta Spiritosa, inizia l’epoca dell’internazionalizzazione dei prodotti Toschi.

1981 | ​PREMIO CILIEGIA D'ORO

Nel 1981 viene istituito il Premio Ciliegia D’Oro del Centro Studi Di Vignola con il patrocinio dell’azienda Toschi. Il premio vuole render omaggio ogni anno a personalità di origini emiliano-modenesi particolarmente meritevoli nel settore sociale, culturale, industriale, commerciale, sportivo o umanitario.

1985 | ​PIPER MENTA, SOFT DRINK ALLA MENTA

Con un’importante campagna televisiva, Toschi, nel 1985 presenta Piper Menta, il più originale soft drink in lattina a base di menta.

1989 | ​SCIROPPI ESTIVI

Il 1989 è invece l’anno dei Fantasciroppi Toschi, per un’estate piena di successi.

1998 | ​LIQUORE AI MIRTILLI, LIQUORI DOLCI ALLA FRUTTA, PRODUZIONE LINEA GELATI

Tra il 1996 e il 1998 nascono Mirtillì e fragolì, liquori dolci alla frutta con l’aggiunta di frutta intera. 
Nel 1998 nasce un nuovo business: le prime referenze per il mondo della gelateria.

2000 | ​ACETO BALSAMICO, CERTIFICAZIONI

Nel 2000 Toschi presenta la nuova linea Aceto Balsamico di Modena Gino Toschi, un altro prodotto fortemente legato alla tradizione del territorio. 
Nello stesso anno l’azienda ottiene la certificazione UNI-EN ISO 9002:1994.

2004 | ​UNI-EN ISO 9001:2000, CERTIFICAZIONE IFS

La qualità Toschi riceve nel 2004 la certificazione UNI-EN ISO 9001:2000. L’anno successivo arriva la certificazione IFS (International Food Standard) per tutta la gamma di prodotti.

2006 | ​MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA

Toschi partecipa alla 64° Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. 
Il film “Non pensarci”, presentato alle Giornate degli Autori, è stato girato in parte nella sede di Toschi Vignola: il regista modenese Giani Zanasi l’ha scelta come una delle location per le riprese, peri suoi colori, l’atmosfera vaporosa e dolciastra e il suo essere così vera.
Tra gli attori protagonisti, si ricordano Valerio Mastrandrea, Giuseppe Battiston, Anita Caprioli e Caterina Murino.

Nel 2006 Fragolì e Mirtillì cambiano look: la veste è ora più contemporanea. Un profilo longilineo e slanciato rende le bottiglie particolarmente accattivanti.

2008 | ​SAMBUCA, LIQUORE ALL'ANICE, PRODOTTI GELATERIA

Il 2008 è l’anno di un’altra sorprendente novità di prodotto: Sambuca Stardust Toschi. L’azienda modenese ha aggiunto al tradizionale liquore italiano a base di anice, scaglie di argento commestibile. L’effetto scenico è garantito.

Sul finire del 2008 l’azienda inizia a potenziare il proprio impegno e le proprie risorse nel settore della Gelateria artigianale. 
L’ampliamento della gamma dei prodotti per offrire agli operatori del settore un range completo di referenze, la creazione di una divisione aziendale dedicata e la riorganizzazione di una rete vendita, sono i segnali più significativi di questo nuovo orientamento aziendale.

2009 | ​RICONOSCIMENTO IGP ACETO BALSAMICO

In seguito all'ottenimento dell'IGP per l'aceto balsamico di Modena, l'azienda rivede la linea di referenze e nasce, con un restilyng del logo, l'Acetaia Gino Toschi.

2010 | ​CALENDARIO 65° ANNIVERSARIO DI FRANCO FONTANA

L'azienda festeggia il 65° anniversario reinterpretando in chiave più moderna la linea di prodotti con cui è nata: la frutta spiritosa.

2012 | FRAGOLI CREAM

Nel 2012 Toschi presenta Fragolì Cream, una cremosa novità che abbina il gusto di Fragolì alla cremosità della panna. Grazie alla moderata gradazione alcolica (17°) e alla morbidezza del sapore, questa nuova proposta firmata Toschi è ideale da condividere con gli amici durante un aperitivo o un’occasione speciale.

2013 | MR. DONUTS

Ispirandosi alla famosa ciambella americana, nel 2013 Toschi inventa un modo divertente e innovativo per gustare il gelato presentando Mr. Donuts. Questa novità, apprezzata da grandi e piccini, rende piacevole la pausa relax grazie a colorate glasse e deliziose decorazioni, garantendo sempre la qualità dei prodotti Toschi. 

2013 | BALSOY

Nel 2013 Toschi presenta Balsoy, un nuovo condimento per la cucina globale nato dal perfetto connubio tra Aceto Balsamico di Modena e Salsa di Soia. Dal delicato incontro di questi due ingredienti nasce una salsa che si distingue per l’equilibrio del sapore, la naturalità della ricetta e dona un tocco speciale e unico anche ai piatti più semplici.

2014 | RESTYLING ACETO BALSAMICO DI MODENA

Viene effettuato nel 2014 un nuovo restyling della linea Acetaia Gino Toschi che, oltre ad attualizzare l’immagine dell’Aceto Balsamico di Modena IGP, prevede una nuova classificazione nell’etichetta dei propri aceti balsamici per orientare al meglio il consumatore nelle scelte di acquisto.

2015 | LE FOGLIE DEL TAMARINDO

In occasione dei 70 anni dalla fondazione dell’azienda, Toschi pubblica un romanzo intitolato “Le Foglie del Tamarindo”. Il romanzo, scritto da Marilena Toschi, prende spunto da un fatto realmente accaduto a Vignola negli anni ’50, narrando i profumi e i sapori del territorio modenese.